blog · dal mondo · rotoli · torte

Danish delight day: cinnamon rolls!

foto1.jpg

Ci sono luoghi con colori e odori cosí diversi dai nostri che girare a zonzo per le strade diventa un’esperienza sensoriale: é il caso di Copenaghen e dei suoi profumi di spezie, sia nei dolci che nei cibi salati.

I danesi amano la cannella e la metterebbero dappertutto: ecco qui la ricetta per ricreare in casa l’atmosfera dei paesi nordici: i famosi rotoli alla cannella glassati!

Unica avvertenza: il tempo di realizzazione totale é piuttosto lungo (5 ore), quindi dovrete essere mooolto pazienti!

INGREDIENTI (per circa 25 rolls di diametro 10 cm)

Per la pasta:
250g farina 00
300g farina Manitoba
200ml latte
70g zucchero
80g burro ammorbidito
2 uova
1 bustina (4g) di lievito di birra secco
1 baccello di vaniglia o, in alternativa, 1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di sale

Per la farcitura:
100g burro ammorbidito
30g farina 00
4 cucchiaini cannella in polvere
150g zucchero di canna

Per spennellare e ricoprire:
1 uovo
100g zucchero a velo
acqua tiepida q.b.

PREPARAZIONE:

1
Iniziamo preparando il lievitino: in una ciotola, mescolate le due farine setacciate e prelevate da esse 100g. Parallelamente, in un pentolino fate scegliere a fuoco minimo il lievito di birra con 50ml di latte e il malto. Spegnete il fuoco dopo 1 minuto e mescolate bene. Unite i 100g di farina prelevati precedentemente.

2
Impastate il tutto con le mani, fino a fare diventare omogeneo il composto formando una palla. Questo impasto andrà fatto lievitare in una ciotola per 45 minuti, coperto con una pellicola trasparente, in forno al minimo con luce accesa. Io ho realizzato questa ricetta in estate e l’ho messo alla luce del sole 🙂

3
Nel frattempo, miscelate in un pentolino di medie dimensioni il restante latte, la vaniglia, il burro ammorbidito a temperatura ambiente a piccoli pezzi. Se serve, accendete la fiamma al minimo per aiutare lo scioglimento del burro. Spegnete la fiamma e mescolare con cura fino a che il tutto non risulterà una crema fluida.

4
In una grande ciotola (o, ancora meglio, in un’impastatrice se l’avete!),  ponete le farine precedentemente miscelate e versate metà del composto di latte e burro + il lievitino a piccoli pezzi, che durante la lievitazione sarà aumentato di dimensioni.

5
Miscelate il tutto e aggiungete ora gli altri ingredienti: le uova, il composto di latte e burro, le farine un poco alla volta e il pizzico di sale. Impastare con decisione per una decina di minuti e poi formare una palla omogenea, morbida e liscia. Se l’impasto è troppo morbido, aggiungete un altro po’ di Manitoba. Ponete la palla in una ciotola spolverizzata con la farina e fate lievitare il tutto per 2-2:30 ore alla luce.

6
Per la farcitura, lavorate con un cucchiaio il burro ammorbidito a temperatura ambiente ed unite lo zucchero di canna e la cannella in polvere. Mescolare bene fino a creare una crema morbida. Se la consistenza vi sembra un po’ tropo dura per essere spalmato agevolmente, aggiungete un cucchiaio di latte.

7
Quando l’impasto principale avrà raddoppiato il suo volume, capovolgetelo su una spianatoia infarinata e stendete un quadrato di altezza circa 1,5 cm. Ricoprite la sua superficie con la crema alla cannella, avendo cura di stenderla in modo omogeneo lasciando vuoti i bordi. Spennellate quindi i bordi con il bianco d’uovo sbattuto.

8
Arrotolate il rotolo partendo dai lati più lunghi, lasciando la chiusura verso il basso e chiudendo bene i due estremi. Avvolgetelo in una pellicola trasparente ben sigillata e ponetelo mezz’ora in freezer per farlo rassodare.

9
Passato il tempo, estraetelo e lavorate il rotolo con le mani per fargli riprendere una forma omogenea (si sarà un po’ schiacciato nella parte inferiore). Ora, armati di coltello ben affilato, tagliatelo pian piano a fette di spessore 1,5 cm e ponetele su 3 teglie coperte con carta da forno. Mantenete tra loro una distanza di almeno 5 cm, per evitare che si attacchino in fase di cottura e aiutatevi con le mani a fargli riprendere una forma rotonda se si schiacciano. Spennellateli con molta delicatezza con il tuorlo d’uovo sbattuto.

10
Infornate le teglie a 160° in forno ventilato per circa 13 minuti: i dolci saranno pronti quando mostreranno una lieve doratura ed emaneranno un buon profumo.

11
Lasciate raffreddare e guarnite a volontà con la glassa di zucchero, realizzata miscelando tra loro acqua tiepida e zucchero a velo con un rapporto circa 1:3. Quando la consistenza è densa, dal colore bianco coprente, è pronta per essere usata per le decorazioni, spargendola sui dolci con un sac-a-poche o con una forchetta.

Buon appetito!

foto2.jpg

(Ricetta originale tratta da GialloZafferano)

4 thoughts on “Danish delight day: cinnamon rolls!

  1. Assaggiate, e posso confermare il perfetto dosaggio di cannella, che trovo sia fondamentale in quanto deve aromatizzare e mai sovrastare il resto dei sapori. Ottime strangers girelle!

    Mi piace

  2. Una ricetta davvero utile, anche io sono stato a Copenaghen e ogni tanto mi viene la nostalgia di certi sapori tipici!
    Quindi chiederò alla mia ragazza a cui piace tanto stare in cucina e produrre dolci gustosi di prepararne un po’ che sono proprio curioso di sentirli! :p

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...